Articoli con tag: Roda de Vael

…luoghi, cultura, tradizioni: rifugio Roda de Vaèl

Testo e foto di ©Cinzia Valtorta

Partiamo da Passo Costalunga/Karerpass diretti verso il gruppo del Catinaccio/Rosengarten, destinazione Roda de Vaèl/Rotwandhütte, sentiero 552. Si attraversa la foresta di abeti, il percorso è facile e suggestivo, strada facendo si trovano belle baite ben curate nei dettagli, che contribuiscono a dare fascino al luogo, nonché un aspetto fiabesco, infatti queste terre sono ricche di antiche leggende che si possono leggere al link in fondo all’articolo.
Si procede attraversando prati e pascoli, salendo di quota ci si avvicina al Gruppo del Catinaccio, verso la parte denominata Sella del Ciampaz, in località Vigo di Fassa, dove si trova il rifugio Roda de Vaèl a 2280 m. di altitudine.
Il rifugio ha festeggiato i 100 anni di vita nel 2007. Fu inaugurato il 7 agosto 1906, tra i promotori ci fu anche Theodor Christomannos, politico appassionato di alpinismo, autore di molte opere atte a sviluppare il turismo in Alto Adige, tra le quali la Strada delle Dolomiti che transita dal Passo di Costalunga/Karerpass, e collega Bolzano a tutta la zona dolomitica.
Dal rifugio si torna verso il Passo di Costalunga e, arrivati alla sua sommità si può ammirare il monumento dedicato a Christomannos, la maestosa aquila di bronzo alta 2,50 metri che osserva solennemente le meraviglie del luogo. Il suo sguardo severo e deciso pare rimandarci alle esperienze di Christomannos che, con grande lungimiranza ha compreso come dare valore a queste zone e, se noi oggi decidiamo di trascorrere le nostre vacanze in Alto Adige possiamo attraversare con facilità questi monti e le loro splendide località facendo esperienza delle tradizioni e della cultura dei loro abitanti e delle storie che le montagne possono raccontare.

http://www.rodadivael.it/ita/index.html
http://www.recuperanti.it/rec_dolomiti_33.php
http://www.enrosadira.it/dolomiti/leggendadelrosengarten.htm

Aquila: da ere immemori è considerata il simbolo dell’invincibilità, grazie alla straordinaria capacità di volare, con eleganza e maestosità, a quote irrangiungibili da altri uccelli e rapaci, grazie alla velocità nel volo e nel piombare sulle prede, grazie alla vista acutissima, è stata paragonata al sole e messaggero degli dei. L’aquila simboleggia inoltre acutezza mentale ed ingegno
http://www.mitiemisteri.it/esoterismo/animali/aquila.html

Annunci
Categorie: cultura e tradizioni, luoghi, Malghe e Rifugi | Tag: , , , , , ,

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.