stagioni

Autunno, tempo di…

Testo e foto di ©Cinzia Valtorta
foto scattate presso la località Monte San Primo – Como

Autunno, tempo di foglie secche e splendidi colori, profumo di terra umida, ricca di umus.
L’Autunno è così, giornate delicatamente malinconiche, umide ma non eccessivamente fredde, a tratti nebbiose. La dirompenza estiva di caldo, colori sgargianti e giornate assolate paiono un lontano e nostalgico ricordo. Gli abiti leggeri, piacevolmente succinti e ariosi giacciono tristemente appesi negli armadi, in attesa di essere indossati la prossima estate, per essere di nuovo sfoggiati in tutto il loro esuberante temperamento.
L’Autunno è però triste solo in apparenza, perché in realtà racchiude bellezze silenziose e discrete che si mostrano teneramente, proprio come il riccio mostra delicatamente il suo tenero grembo e gentilmente ci porge il suo squisito frutto.
L’Autunno è così, gentile e silenzioso e, come il riccio, serba nel proprio grembo l’embrione della nuova vita che tornerà a germogliare in primavera.
Che belle castagne
La parola Autunno deriva dal latino “auctus”, participio passato del verbo “augere” che significa arricchire, aumentare. Il significato rimanda all’abbondanza di frutti, erbe, cereali che si raccolgono grazie al grande lavoro estivo di semina e raccolta, al fine di superare al meglio il periodo invernale.
L’Autunno è anche la stagione in cui sarebbe bene recuperare le forze per affrontare i rigori dell’inverno e prepararsi alla nuova vita che sboccerà in primavera.
Sotto il variopinto tappeto di foglie secche c’è un grande fermento di vita che, silenziosamente e incessantemente si prepara ad esplodere in colori e profumi in primavera. È giunto quindi il momento di non sprecare le energie, di proteggersi dal freddo e aumentare le difese immunitarie. Ancora una volta la natura ci viene in aiuto con le sue preziose erbe e piante, come ad esempio la betulla il cui infuso aiuta a liberarsi dalle tossine, oppure la malva per decongestionare l’organismo; l’uncaria che ha il potere di aumentare le difese immunitarie, l’echinacea, antivirale, l’artiglio del diavolo, per i dolori da freddo e reumatici, l’equiseto, rimineralizzante, l’eucalipto, antibatterico, indicato per calmare la tosse.

http://www.tuttogreen.it/erbe-commestibili-autunno/

http://www.greenme.it/mangiare/altri-alimenti/9726-erbe-selvatiche-piante-commestibili-inverno

…e per godersi momenti di tranquillità tutti per sè, un pò di musica rilassante, come quella di questo bellissimo link di youtube.

Annunci
Categorie: cultura e tradizioni, luoghi, stagioni | Tag: , , , ,

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.